Partitone in clima mundial

“Nel calcio, come nella vita, servono tre cose:
Capacità, lavoro e Bus de cul'”

Arrigo Sacchi

 

 

Sono a pezzi! Sono reduce da tre giorni di allenamenti davvero pesanti: giovedì 8 sprint da 80 metri in salita più 4 da 80 in pista; ieri ripetute in doppia scaletta 400-300-200, con l’ultimo 200 chiuso in 26’; oggi lavoro in palestra, abbastanza pesante. Ho avuto una grossa discussione coi miei quadricipiti, che avevano annunciato una protesta non violenta tramite sit-in (trad.: non avevano alcuna intenzione di assecondarmi in ulteriori attività fisiche). Alla fine sono riuscito a far rientrare lo sciopero e così alle 6 mi sono presentato puntuale alla prima mitica partita di calcetto della squadra. In due giorni ho speso cinque euro di telefono per organizzarla, ma alla fine ne è valsa davvero la pena: una partita divertentissima, la più bella che abbia giocato negli ultimi anni, davvero, accanita, senza pause, giocata fino alla fine con grande tenacia da entrambe le squadre, e infine vinta dai migliori, cioè la nostra squadra! Risultato finale:

 

Libertas Football Organizers – Benzi Bros. & Co. 12 – 11.

 

La cronaca

Libertas Football Organizers

 

1. Francesco “Hobbit” Bezzi
2. Matteo “Teo” Bellini
3. Anna “Annuccia” Mirto
4. Sara “Sarina” Frattini
5. Giuliano “Giulo”

 

Benzi Bros. & Co.

 

1. Ivan Benzi
2. Davide Benzi
3. Andrea Mini
4. Alessandro Grande
5. Marie Mirto

 

Dal nostro inviato

 

Rimini – Partita subito in salita per gli Organizers, che faticano a trovare la giusta disposizione e vengono presto puniti dalla vena realizzativa di un pimpante Alessandro Grande. In pochi minuti la squadra di casa si trovava così sotto per 4-0. Su questo punteggio le squadre raggiungevano i ranghi completi con gli innesti di Marie e Giulo. Dopo una breve riorganizzazione tattica, gli Organizers cominciavano la rimonta proprio grazie al neo entrato Giulo e grazie ad altri due gol riaprivano il match sul 4-3. Un momento di crisi dei Benzi’s permetteva ai giocatori di casa di prendere il comando della partita e di portarsi sui due gol di vantaggio. La partita restava poi su binari di sostanziale equilibrio, coi padroni di casa costantemente in vantaggio di 1 o 2 gol; da notare, in questa fase, una bella punizione-gol dal centrosinistra di Hobbit che s’infilava nel sette lontano e un gran bel gol di testa di Sara su cross al bacio di Giulo. Solo nel finale, dopo due pause dovute a problemi “logistici” (il campo adiacente chiuso in cui finivano i palloni…) si aveva il ritorno dei Benzi’s che impattavano sul 10-10 e si portavano addirittura sull’11-10, con azioni precise in cui brillava la stella dello stopper Davide Benzi, mentre la porta era ben difesa da Ivan. Mettendo sul campo tutte le residue energie, e rischiando anche molto su alcuni contropiede banalmente sprecati dagli ospiti, gli Organizers riuscivano dapprima a pareggiare con un gol di Hobbit da fuori area , per poi concludere la sfida con un gol di Teo Bellini.

 

Qui si chiudeva la sfida ufficiale, con l’abbandono del campo da parte dell’autonominatosi capitano degli Organizers Hobbit

 

Grande onore ai vincitori e eterna vergogna agli sconfitti, ovviamente, perlomeno fino alla prossima volta! (spero il prima possibile…..)

 

Un’ovazione quindi per i gloriosi vincitori:

  • Anna, in imbarazzo in attacco anche perché subito colpita al volto da una violenta pallonata, ma tenacissima in difesa e precisa tra i pali. (se migliori le uscite in porta diventi bravissima)
  • Sara, autrice di una prestazione maiuscola, brillante in attacco e autorevole in difesa, brava pure in porta. Sono davvero ammirato dal gesto tecnico che hai prodotto nel gol di testa su calcio d’angolo: stacco e colpo da campionessa

  • Matteo, ala vivace e continua, spesso ben presente in difesa, abile tra i pali, ottimo nei contropiede e presente anche quando la stanchezza si faceva sentire
  • Giulo, autore di ottimi lanci e belle azioni, un buon piedino davvero! Bellissimo il cross per la testa di Sara

  • Francesco, capitano rompicaxxo che in campo dà continui suggerimenti, anche (spesso) non richiesti, cui però non spetta autogiudicarsi (per questo ci siete voi, magari con un commento…ogni parere è gradito!)

Aspettiamo dunque con ansia la partita di ritorno, che vedrà senz’altro i Benzi’s ansiosi di prendersi una rivincita, dopo una vittoria sfuggita per un soffio! Complimenti a tutti e grazie per la splendida giornata, mi sono divertito da pazzi! Quando si ricomincia?

 

Fra

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Amici sportivi, buonasera!, Tra un malanno e l'altro. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Partitone in clima mundial

  1. Anna ha detto:

    è stato 1 pomeriggio davvero bellissimo… mi sn divertita un casino!
    e poi la nostra mitica squadra!!! siamo dei grandi!!!!
    ah allora quando volete la rivincita???!!!! 😛

  2. Alessandro ha detto:

    Partita davvero stupenda!!!! La rivincita la voglio fare appena si può! E stavolta di gol ne farò 15… Non vi lascerò scampo!!! ahahah
    Ciao ciao

  3. Sarafratta ha detto:

    Bhe…una partita eccezionale…fantastica!!!Cm Italia-Germania!!!
    Cmq io c sn x un’altra partita…quando volete e qst volta porto la maglia d sceva!!AHAHAH
    Ps:Teo sulla fascia 6 spettacolare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...