Inedia

Una strana giornata,
non si muove una foglia,
chiuso in casa a pensare,
non ho neanche una voglia….

(Giorgio Gaber, Lo shampoo)

Mi sembra di vivere in un acquario. E’ un periodo strano, molto strano. Ma per nulla piacevole.
Ogni cosa che faccio mi sembra che mi annoi. Magari la faccio volentieri, ma poi, a sera, quando mi guardo alle spalle e vedo cosa ho fatto, mi sembra immancabilmente di non aver combinato nulla.
Non studio, o comunque studio troppo poco. Tra neanche un mese ci sono gli esami, dovrei essere sotto di brutto, e invece non faccio quasi niente, giusto il minimo sindacale.
A lezione vado spesso in ritardo, a volte, troppo spesso, non vado proprio. Ogni sera mi dico “così non và”, poi al mattino dopo ripeto il tutto.
Mi sento di essere inaffidabile anche negli appuntamenti importanti. Una volta nello sveglairmi in occasioni importanti non avevo difficoltà; stamattina invece dovevo chiamare l’Elisa alle 7.45, perchè aveva un appuntamento cui non doveva tardare, e le facevo da “assicurazione sulla sveglia”. Menomale che si è alzata da sola, perchè io l’ho chiamata alle 8.45…. un’ora di ritardo. Se doveva contare su di me….
Mi alleno, questo sì, con difficoltà ma con tenacia. E’ l’unica cosa che fa si che mi riesca ancora a guardare in faccia la mattina. Ma non basta. “Non di sola corsa vive l’uomo”, come dice George Bush (e infatti gli americani hanno deciso di farlo correre….. ma non divaghiamo)
Dovrei lavorare sul C e su Java, ma non ne ho voglia, e alla fine non lo faccio mai. Dovrei Moddare il mio gioco, e lo faccio pochissimo. Eppure è una cosa che ho scelto di fare perchè mi apassionava….
Programmare non programmo, Moddare non moddo, studiare non studio…… ma che cazzo sto facendo?
Perdo tempo su internet (vedi questo stesso momento), dormo, ogni tanto corro. non seguo neanche i programmi che mi interessano in TV. Mi metto davanti al PC e perdo tempo tra forum, wikipedia, siti di informazione. Che iperattività, complimenti Fra. Il tutto cercando di mantenere un atteggiamento normale o quasi col resto del mondo, sperando di tornare alla normalità e ad una vita attiva prima che i nodi vengano al pettine…
Cosa nient’affatto scontata.
Oggi, se non altro, qualcosa ho fatto. Ho studiato un pò, sono andato, pur se in ritardo, a lezione. Speriamo sia l’inizio di un’inversione di tendenza, e non il canto del cigno di una persona attiva.

Fra

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Jailhouse Rock, Neanche oggi ho voglia di fare un tubo, Volevo giusto farmi del male. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...