Finalmente si torna in attività

Noi moriamo solo quando non riusciamo a mettere radici in altri


(L. Tolstoj)

L’attesa del piacere, è essa stessa piacere.


(D. Lessing)



Sì, lo so, siamo a metà febbraio, e sono perfettamente consapevole del fatto che non compare alcun nuovo post dal novembre scorso. Ma non è (solo) colpa mia.

Infatti il mio adorato notebook mi ha lasciato definitivamente all’inizio dello scorso dicembre, e da allora non ho potuto fare granchè per il mio blog. E dire che invece ce ne sarebbero da raccontare….

Dapprima, a fine novembre sono stato allo splendido concerto di Bologna di Francesco Guccini. Vi sono andato con Elisa, e sul posto abbiamo trovato Irene con i suoi genitori, Alessandro, Matteo e Silvia, oltre che, più tardi, la mia vecchia amica Giulia.
Abbiamo assistito insieme a una gran bella prestazione del Guccio, che “in casa” dà come sempre il meglio di se. Purtroppo eravamo un pò lontani dal palco, ma si vedeva e sentiva bene. Concerto in generale bellissimo, con gran finale con “La Locomotiva” che Alessandro, Matteo ed io abbiamo cantato (ed urlato) abbracciati, per la gioia della spalla di Teo che si è ripresa tre giorni dopo da quella prova.

Nel week-end, come al solito, sono andato da mio nonno, a vedere le partite di campionato. Lui ha Sky, e ha sempre molto piacere di ospitarci, noi nipoti si sta insieme a lui e nel frattempo possiamo vedere le partite…. o sarebbe meglio dire che stavamo……
Infatti, quando domenica pomeriggio l’ho salutato, non avrei mai immaginato che sarebbe stata l’ultima volta in cui lo potevo vedere vivo.
E’ infatti morto due giorni dopo, per un infarto.
Una cosa improvvisa, violenta, che mi ha preso davvero male nei primi giorni. Pian piano sto cercando di farmene una ragione, ma ogni volta che esco di casa mi viene da alzare la testa per cercarlo sul balcone, dove stava sempre, si scambiavano due parole prima di uscire e poi si andava…. non trovarlo lì mi fa sempre un’impressione forte.

Poi come ho detto, mi è morto il pc…. e ci mancava pure questa! Ho provato a ripararlo ma il danno era grave e non valeva la pena provare la riparazione… così la settimana scorsa ne ho acquistato uno nuovo. Mi è dispiaciuto buttare il mio vecchio fedele Acer, ma purtroppo non c’era molto altro da fare. Questo nuovo è un Asus G1, processore Centrino Core 2 Duo T7200 @ 2 GHz, 2 GBbyte di Ram e scheda video GeForce 7700 con 512 MBbyte di ram dedicata. Un piccolo mostro, costato la sua parte, ma che dovrebbe tornarmi utile per almeno i prossimi 3-4anni.

Una notizia decisamente più allegra è che, finalmente, sono riuscito a partecipare a una gara indoor…. dopo solo 6 anni di tentativi!!
Ho fatto un 60, un 200 e due volte i 400 metri piani. E con la nuova casacca. Perchè da gennaio sono ufficialmente un atleta dell’Olimpus San Marino. Io stavo bene anche dove ero, alla Libertas, ma tutti i miei compagni di squadra sono passati all’Olimpus, nell’ambito di un progettino di scambio di atleti per costruire una buona squadra per i campionati societari, così sono passato anch’io. E già ora mi stanno chiedendo di prepararmi per coprire una gara che io non ho mai tentato, i 400 ostacoli…. dovrò fare un grosso lavoro, questa primavera. Probabilmente lavorerò a lungo con Teo, Irene e Martina per vedere di mettere su una mezza capacità di passare gli ostacoli. Ne ho parlato con Lucio, e il suo sguardo non mi ha per nulla rassicurato…. speriamo in bene!!!!

Infine il 9 febbraio ho festeggiato con due giorni d’anticipo il mio 24 compleanno….. purtroppo con qualche difficoltà logistica, tra gare, ritardi, scuola e altro non tutti son potuti venire, ma intanto ringrazio tutti coloro che son venuti, sopportando in qualche caso grosse difficoltà per esserci, ovvero Lucio, Lorenzo, Sara, Davide, Teo, Silvia, Eleonora, Alessadro e la mia piccola Eli.

Ok, ora che ho riassunto – per sommissimi capi – ciò che è acaduto negli ultimi tempi, spero di poter tornare ad aggiornare regolarmente e normalemnet il mio blogghino… A presto!

Fra

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Amici sportivi, buonasera!, Epidaurando, Fixing News, Tra un malanno e l'altro. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Finalmente si torna in attività

  1. Alessandro ha detto:

    Fraaaaaanz!!!!! Finalmente un nuovo post! era ora!!! Che bello ripensare al concerto del Guccio….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...