Cerco un pò di blu…

All the leaves are brown
And the sky is grey
I’ve been for a walk
On a winter’s day
I’d be safe and warm
If I was in L.A…..
California dreaming……
(Mammas and the Papas, California Dreaming)
Era venerdì mattina, e la valigia per i Libertas si stava preparando da sola (avete presente, no, il genitore che passa urlando “quella valigia non si prepara mica da sola….” ebbene, la mia lo fa, ci mette 8 ore ma lo fa….).
Ovviamente in questi casi nessuno ti lascia in pace, e in particolare stavolta c’avevo in casa pure la mia scrocca-internet preferita… la mia Eli, a.k.a. Deinè!
Mentre ero intento a non so quale importantissima mansione (qualcosa tipo allacciarmi le scarpe o guardare fuori dalla finestra…), odo un grido belluino provenira dall’adiacente studio….
Improvvisamente, mentre cerco di immaginare cosa possa aver causato quel verso, un URO (Unidentified runnin’ object…) mi si precipita contro.
Non ho neanche il tempo di pensare “Che cos’era? Un missile no, aveva i capelli…” che detto oggetto mi salta addosso al grido di “Uhaaaaaa!!!! Fatta!!!”
All’improvviso, scopro che la mia ragazza è in grado di levitare…. infatti per i successivi cinque minuti la suddetta era perfettamente in grado di staccarsi da terra…. incredibilis dictu!
Ma cosa ha causato questo fenomeno paranormale?
Semplice, la notizia, arrivata per e-mail, che la suddetta fanciulla aveva appena vinto la durissima selezione per lo Study Tour in California, e precisamente nella Silicon Valley…. invidia!!! 12 giorni, completamente (o quasi) spesati nel più bel stato d’America, lo stato del Sole, del Mare, della Tecnologia, del Surf e della f… ehm, ma andiamo avanti! Vedi che seguire conferenze e sapere l’inglese a qualcosa serve… chi l’avrebbe mai detto? Tu… già, sì, effettivamente…. Che cavolo, volevo andarci IO, in California…. come dici? Ah, sì, effettivamente partecipare alla selezione avrebbe aumentato le mie probabilità di riuscita….
Scherzi a parte, la puella ora può pensare a laurearsi che poi ha già le “vacanze” pronte…. per i dettagli vi rimando al suo blog (e sentitevi liberissimi di commentare anche lì….) e in particolare all’annuncio della vittoria.
Beh, ragazza mia, che dire…..portaci tante foto e qualche souvenir… magari, se visiti la Intel o l’AMD porta a casa un processore nuovo…..
Saluti silicei!
Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Fixing News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cerco un pò di blu…

  1. Deinè ha detto:

    14 giugno 22.43
    Ecco, lo sapevo che pensavi subito ai processori&pezzi vari per computer!! Guarda, meno male che prima hai citato la “f…”, altrimenti ti avrei bollato come “ingegnere all’ultimo stadio” 😀
    Vedremo, vedremo che ricordini mi lasceranno portare alla dogana…magari per te del vino californiano :asd: :[

    …e comunque sto ancora gongolando&levitando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...