Alle volte succede

Non si è mai tanto fortunati o sfortunati quanto s’immagina

(François de La Rochefoucauld)

Capita.

Capita di fare giri lunghissimi, in internet, su piattaforme improbabili e/o instabili, per avere qualche informazione su quale modello di notebook acquistare, quando il tuo vecchio fedele ti ha lasciato.

Capita di scoprire un blog, tenuto da una giornalista di una nota rivista di informatica a cui anni fa sei stato, quasi per caso, anche abbonato per due anni. Un blog che parla in particolare di notebook e di accessori per gli stessi. Capita di trovarlo esauriente e di scoprire attraverso di lui il notebook dei tuoi sogni. Capita di riuscire a raggiungere il notebook dei tuoi sogni, e per scelta precisa capita di non guardare più quel blog per un pò di tempo, perchè restare aggiornati sulle nuove uscite dell’informatica è la cosa migliore per deprimersi o incazzarsi come vipere pensando ai 1.700 € sborsati appena 1 mese prima.

Capita pure che Lei si laurei e che sia giunta anche per lei l’ora di cambiare il portatile. Capita che magari sia anche in America e che ti chieda di dare un’occhiata a quali possano essere i modelli migliori cui pensare. Capita che così si torni su quel blog che tanto validamente ti aveva guidato.

Capita che tu lì scopra che il meglio, per il momento, pare essere l’evoluzione del tuo. Al che tu un pò ti inorgoglisci, per giunta senza alcun serio motivo. Ma questa è un’altra storia.

Che capiti tutto ciò, comunque, è assolutamente normale e anzi altamente probabile.

Un pò meno probabile è che, nei giorni successivi all’indagine, in preda a una ciclica crisi di voglia nello studio dell’analisi matematica, tornando su quel sito che ormai è entrato nel giro dei tuoi 5-6 siti da visitare a ogni surfata succeda di accedervi pochi istanti dopo la pubblicazione di un post nel quale si offre l’opportunità di testare una particolarissima borsa per notebook di nuova concezione, con l’interessantissima condizione che poi, al termine della prova, ci si potrà tenere la borsa.

E’ poco probabile, ma può succedere che tu sia così il primo a iscriverti, il primo a intuire le condizioni di selezione, il primo a essere selezionato.

E’ poco probabile, ma può succedere così di ricevere una bellissima borsa per notebook nuova a casa, praticamente in omaggio.

E’ raro, ma vi assicuro che capita. In sostanza, è culo.

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Robota e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Alle volte succede

  1. Pingback: Pubblicato! « Mens Nevrotica in Corpo Patologico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...