Le faremo sapere

Il signore a cui hai fregato il posto nel parcheggio
è quello con cui devi fare il colloquio di lavoro.

(Legge di Robinson) 

Ore 17.19. Sono arrivato, guidando da criminale, nonstante non avessi fretta. Ma un pò di tensione c’è, è innegabile. Mi appresto a parcheggiare nell’apposito spazio, a fianco del grosso edificio scuro. I cartelli indicatori, col buio, sono utilissimi: si leggono tutte le scritte tranne quella che indica l’azienda. Cominciamo bene.

Ore 17.22. Mi avvicino a un’entrata, ma c’è scritto “Centro Congressi”. Non va bene. Allora proviamo l’altra. Entro. Sapete la sensazione di “Io qui non potrei stare”? Ecco, quella. Molto canina, come cosa. Corridoi, uffici, sezioni, targhette. Da nessuna parte c’è una scritta “Segreteria” o “Reception” o “Portineria”. Seguo tutti ‘sti corridoi contorti. poi un cartello “Uscita Principale”. Lo seguo e arrivo all’entrata. Ottimo, sono entrato dal retro, come prima volta non c’è male.

Ore 17.25. “Ho un appuntamento per le cinque e mezza con l’ingegnere X”. “Si, lo chiamo”. “Si accomodi qui, ora arriva”.

Ore 17.47. Compare Beppe, parente acquisito,  da cui ho saputo che l’azienda sta cercando un giovane informatico. Mi conduce in una saletta riunioni. Pochi minuti e arriva X.  Sorrisi, come ti chiami, come mi chiamo. Cosa facciamo noi. Cosa deve fare chi cerchiamo.
Vedo che studi, quindi lavoreresti e studieresti insieme? Sì, l’idea è quella. Saresti anche disposto  a forme di lavoro parziale? Come no, certo. Quattro ore, sei ore, otto ore. Scegliete voi, io mi adatto. Quanto ti manca? una decina di esami. Ma comunque vuoi finire, no? Sì, senza dubbio. Una curiosità, come mai hai scelto ingegneria, dopo aver fatto il liceo classico? Beh, nel mio caso forse sarebbe più indicato invertire la domanda, ovvero “perchè ho fatto il liceo classico prima di ingegneria?”. Perchè la situazione dei licei scientifici a Rimini era pietosa, ma non ve lo dico in faccia perchè non so se voi avete fatto uno scientifico, e inoltre avevo chi premeva per questo. Arzigogolo un pò, aggiungo dettagli. Quindi non ne sei pentito? No, sono contento della mia scelta, perchè poi io ho insistito per scegliere il corso con inglese e tanta matematica, e se questo mi ha fatto uscire dal liceo conoscendo di informatica solo il triangolino del logo e come fare le poesie in turbopascal, mi ha insegnato molte cose più difficili da apprendere da solo. Bene, poi di solito dicono che chi esce dal classico è il meglio… Le tue conoscenze come le hai acquisite? Spaciugando con il mio PC e, in camera caritatis, volendo giocare con giochi non originali. Beppe: Hanno un traffico, lui e suo cugino…. mio nipote…. risatina, stemperiamo. Una delle prime cose che ho imparato sul pc è stato intervenire sui file di configurazione dei giochi, .cfg, .ini, per vedere di farli andare. Poi pian piano sono diventato il tecnico di fiducia per tutti i problemi software/hardware di mezza squadra d’atletica e di compagni di scuola. No, non so riparare dell’hardware… e cosa sono, un tecnico della Nvidia?

Non sono impressionati dalle mie competenze e dal mio curriculum, ma non sono neanche schifati. Ci sarà una selezione, poi nel caso un secondo colloquio più “tecnico”. In ogni caso mi faranno sapere, che sia un “Sì” o che sia un “No”. E’ più di quanto spesso ci si può aspettare.

Mi fanno fare un lungo giro dell’azienda. Mi sembra un buon segno, ma non è detto.

Me ne vado. Potevo giocarmi meglio le mie carte, ma anche peggio. Come primo colloquio serio della mia vita, va bene così. E ora, speriamo in bene.

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Robota e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le faremo sapere

  1. Pingback: Le faremo sapere, capitolo 4 « Mens Nevrotica in Corpo Patologico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...