Tempi Moderni

La temperatura ideale non dovrebbe differire di più di 6 gradi
da quella esterna, e comunque mai sotto i 26 gradi.

(Dalle indicazioni d’uso dei condizionatori)

Qualcuno dovrebbe spiegarmi, se può, cosa spinge i proprietari di supermercati a tenere il riscaldamento fisso a 25-26 gradi da novembre a marzo, quando siamo tutti coperti come palombari e fuori ci sono 3-4 gradi sopra zero se va bene, e poi appena comincia a fare più caldino, ad aprile-maggio, con 20-24°C esterni cacciano i condizionatori a palla, 18° C e via andare. E 18°C fino a settembre, compresi luglio e agosto, che entri accaldato e sudato come un orso polare ai caraibi ed esci coi ghiaccioli attaccati al naso.
L’unica ragione che trovo è quella di aumentare le vendite del reparto farmacia.

“Ero entrato in quel supermercato felice e pieno di salute. Quando mi trascinai fuori, ero un decrepito relitto” (ad. da J.K. Jerome, Tre uomini in barca (per non parlar del cane))

Annunci

Informazioni su Lucy & Chuck

Più che una coppia, si definiscono un mostro a due teste, una delle quali eccelle nella manicure (ma ha capito il fuorigioco) e l'altra ha un feticismo per le squadre che non vincono dagli anni ‘60. Entrambi apprezzano statistiche e risse. Scrivono di Hockey e Baseball.
Questa voce è stata pubblicata in Nevrosi lente, Voglio morire e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...